logo

note informative a cura del dott. Ettore B. Florio

Il ciproterone è un antiandrogeno che presenta anche proprietà progestiniche. Il farmaco sopprime la secrezione delle gonadotropine.
Nei pazienti di sesso maschile questo steroide viene solitamente utilizzato solo per via topica (a causa di svariati effetti collaterali) mentre nei pazienti di  sesso femminile esso può essere anche somministrato per via orale.

USO ORALE
E’ indicato nel controllo del comportamento ipersessuale nel maschio adulto e nel trattamento palliativo del carcinoma della prostata.
In associazione con etinilestradiolo è utilizzato come contraccettivo orale e in alcune gravi forme di acne e di irsutismo nella donna.


EFFETTI COLLATERALI

Nell'uomo si possono osservare inibizione della spermatogenesi, riduzione del volume dell'eiaculato, sterilità e anomalie dello spermatozoo. Tali effetti collaterali sono generalmente reversibili. L'uso del farmaco può anche provocare ginecomastia, galattorrea e l'insorgenza di noduli benigni. All'inizio del trattamento possono comparire sedazione e tendenza alla depressione, alterazioni nella crescita di peli e capelli, reazioni cutanee, cambiamenti del peso corporeo, cefalea, anemia, disturbi gastrointestinali, variazioni improvvise della pressione arteriosa. Gli effetti indesiderati provocati dall'associazione di ciproterone acetato con etinilestradiolo, nella donna, sono quelli degli altri contraccettivi orali.

USO TOPICO (LOCALE)
E’ particolarmente utile in caso di alopecia androgenetica.
E’ un antiandrogeno piuttosto utilizzato, maneggevole e potente.
Esplica la sua azione a livello periferico grazie alla sua competizione con il diidrotestosterone ritenuto uno dei maggiori responsabili dell’alopecia androgenetica.
Nelle prescrizioni magistrali viene spesso associato in sinergia con altri principi attivi.

Il ciproterone in lozione per uso topico è disponibile solo come preparato magistrale dietro prescrizione medica.

MODALITA' PRESCRITTIVE

Prescrizione medica ripetibile 10 volte in 6 mesi.

L'associazione con altri farmaci potrebbe richiedere la prescrizione medica non ripetibile.